fotovoltaico e condomino - come procedere - Nowatech impianti a energia solare

Vai ai contenuti

Menu principale:

fotovoltaico e condomino - come procedere

FOTOVOLTAICO > fotovoltaico residenziale

Fotovoltaico e condominio: impianto su utenza comune


In questo primo caso l'impianto allaccia alla rete tramite il contatore condominiale ed ha lo scopo di ridurre i costi di gestione elettrica del condominio stesso: ad esempio luci scale e ascensore. Generalmente si tratta di soluzione trifase di potenza tra 6 e 20 kWp.

Fotovoltaico e condominio: impianto su utenza singola


In questo secondo caso l'impianto è a servizio di una singila unità condominiale e allaccia alla rete tramite il corrispondente contatore. Generalmente si tratta di impianti monofase di potenza tra 1 e 6 kWp. I moduli possono essere installati sia sulla propria porzione di tetto o di lastrico sia sulla propria spettanza della parte comune, secondo la ripartizione in equità prevista dal codice civile.

fotovoltaico condominio roma
Un impianto a servizio di un condominio, in genere occupa indistintamente una porzione della superficie comune del tetto
fotovoltaico ville schiera
Un impianto su condominio a servizio di una singola unità immobiliare è in genere posizionato su una piccola parte della cosa comune o su una pertinenza esclusiva dell'unità immobiliare
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu